Ordine Francescano Secolare

La data precisa della fondazione dell'Ordine Terziario a Racale non si conosce, ma il registro degli iscritti risale all'anno 1920. Per entrare nell'ordine bisogna prima fare un cammino di almeni due anni, poi si emette la Professione durante la Liturgia.

La Professione è un atto solenne che si fa davanti al Signore e davanti alla Comunità: con questo si entra a far parte della grande famiglia francescana.

I Terziari hanno una regola e uno statuto e non sono un'associazione, ma un ordine legato ai frati francescani e alle monache clarisse mediante la professione.

Hanno anche un testo proprio che li accompagna dell'apostolato e nella catechesi per tutto l'anno.

Come simbolo di riconoscimento hanno uno scapolare, e sul loro stendardo vi sono rappresentate la mano di Cristo e quella di san Francesco.


La fraternità locale, che è quella di Racale, appartiene a quella regionale che ha sede in Manduria. Conta circa 116 fratelli e sorelle (dato 2007) ed è diretta da un consiglio con a capo un ministro. La carica dure tre anni. ma si può essere rieletti ancora: dopo 9 anni di mandato, non si può più essere rieletti.

Il ministro e il Consiglio hanno il compito di essere guida e motore della fraternità e contemporaneamente sollecitare altri a scoprirsi francescani, perchè, a volte, abbiamo questa vocazione e non lo sappiamo e quindi non la mettiamo a frutto per il bene comune.

In base all'età, i terziari prendono il nome di: Gi.Fra. (gioventù francescana), araldi e araldini.

Nell'ordine terziario ci sono delle cariche, e sono:

  • ministro/a
  • vice ministro/a
  • maestro/a di formazione
  • economo/a
  • segretario/a